'Il Vesconte' di Bolsena fra le migliori strutture ricettive del mondo secondo il Forbes

(Interno palazzo Cozza Caposavi - fotogallery Vesconte)

BOLSENA - La notizia è apparsa il 4 gennaio 2019 sul sito online del Forbes, rivista statunitense di economia e finanza fondata nel 1917 da Bertie Charles Forbes  riportante un articolo a firma della giornalista Ann Abel, attraverso il quale, la residenza storica de Il Vesconte a Bolsena, di palazzo Cozza Caposavi risulta essere fra le migliori e nuove 19 location di ricezione al mondo. Terza  struttura ricettiva su scala Europea fra le più belle e prestigiose dopo una in Scozia, e l'altra in Grecia. Ann Abel, rimarca il concetto di ospitalità italiana per il Vesconte con queste parole che ovviamente abbiamo tradotto: 

"E' fuori mano nel nord del Lazio, ma questa residenza reale del XVI secolo è una delle più belle gemme nascoste del paese. Quest'anno, il giovane e brillante conte che ha trasformato la sua casa di famiglia in un bed and breakfast per preservare la sua storia, lo sta espandendo in un hotel a servizio completo. Ci saranno cinque nuove camere da letto con tessuti e oggetti d'antiquariato per famiglie, un bar nella scuderia dei cavalli, un ristorante e una sala degustazione nella sala di caccia."

Una buonissima notizia, quindi, per il territorio, che con il Vesconte infonde maggiore lustro e solidità di immagine, volto alla bellezza e al richiamo turistico del nostro distretto paesaggistico, storico, e culturale, vero e unico "petrolio economico" della Tuscia. Oltre al notevole lavoro svolto dallo staff comunicativo guidato dai proprietari Lorenzo e Francesco Cozza Caposavi, Bolsena può vantare un tassello in più nell'indicatore del gradimento del dormire e soggiornare in Italia, come vacanza unica e indimenticabile. Quando lavoro e passione marciano in parallelo per un obiettivo comune, i risultati sono eccellenti. Ricordiamo inoltre che il Vesconte è stata inserita nella rete ASDI (Associazioni Dimore Storiche Italiane), e in particolare del Lazio con una apertura pubblica avvenuta domenica 21 ottobre 2018

Leggi tutto l'articolo originale sul Forbes

Visita il sito web de  Il Vesconte 

Caterina Berardi

 

 

ematube