Francesca Chillemi, Piero Pelù e Alvaro Soler fra i piloti della Mille Miglia

VITERBO -   Venerdì 18 maggio, partirà in pole position la XXXVI edizione della Mille Miglia a Viterbo, che vedrà molti volti noti del cinema e dello spettacolo; infatti, al volante delle roboanti auto storiche si improvviseranno piloti molti vips del jet set italiano,  staniero, e del mondo imprenditoriale. Piero Pelù, Alvaro Soler, l'attore Adrien Brody, l'ex Miss Italia Francesca Chillemi che in questi giorni stiamo rivedendo sul piccolo schermo nelle repliche della fiction " Che Dio ci aiuti", su Rai premium, e tanti altri "assi" del volante saranno uno spettacolo nello spettacolo.  Adrien Brody, premio Oscar 2003 per "II Pianista", in gara piloterà  una Porsche 3561500 del team Chopard. mentre il rocker Piero Pelù voce dei Liftiba, al debutto nella "Freccia rossa" su una Giulietta Sprint Bertone del 1955 insieme alla sua compagna Gianna Fratta. Non mancheranno di provare il brivido della velocità  il cantautore spagnolo Alvaro Soler, su una Mercedes 300 SL Coupé del 1955. A quanto pare, invece, non ci sarà Chris Martin, leader dei Coldplay. Atteso a furor di popolo Giancarlo Fisichella che guiderà l'Alfa Romeo 6C 2300 Pescara Spider del 1935 che partecipò all'edizione del '36. 

E inoltre: Alessandro e Sebastiano Marzotto, imprenditori del settore vinicolo, su una fantastica Lancia Lambda Vili Serie Casaro del 1929, Albert Carreras, figlio del grande tenore spagnolo José, con una Mercedes 300 SL Coupé del 1955, Luca Missoni figlio di Rosita e Ottavio, a capo dell'omonima maison sulla BMW 328 datata 1939. A completare il capitolo ecco il principe Pieter Christian Van Oranji membro della casa reale d'Olanda e cugino di Re Guglielmo Alessandri gareggerà con una Lagonda LG 4 Rapide del 1937 che appartenne a l'attore Clark Gable. Lo chef francese Michel Rostang, due stelle Michelin con un Austin Healey 100/4 BN2 del 1956; l'amministratore delegato del gruppo Prada Patrizio Bertelli guiderà una Porsche 5500 Spyde A/1500 RS del 1957. Appuntamento venerdì mattina nel cuore di Viterbo, una passerella di 450 vetture storiche, precedute dai moderni bolidi del Ferrari Tribute e del Mercedes Challenge, un tuffo nella storia dell'automobile. Le prime vetture arriveranno in città di prima mattina, provenienti da Roma, e sosteranno in Piazza del Comune per sottoporsi al controllo orario, prima di riprendere la strada per raggiungere Parma.

 

ematube