Lazio, al via il bando di intervento valorizzazione e recupero dimore storiche

(Foto Edumus. com)

Via libera alle domande di contributo per progetti e interventi di valorizzazione dei beni inseriti nella rete regionale delle dimore: complessi architettonici, parchi e giardini, ville di valore sia storico che artistico. 

L’avviso pubblicato dalla regione Lazio è espressamente rivolto a soggetti, pubblici e privati, proprietari di dimore, ville, complessi architettonici e paesaggistici, parchi o giardini di alto valore storico-artistico, inseriti senza riserva, al momento di presentazione della domanda, nella Rete Regionale delle Dimore Storiche, che già godono di fruizione pubblica (anche solo per appuntamento), o di altri beni per i quali la fruibilità pubblica può essere consentita in piena sicurezza. Il termine previsto per la presentazione delle domande dovrà essere entro il 28 gennaio 2019.

Quali sono gli interventi previsti dal bando? Il bando regionale prevede: interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, opere di restauro e risanamento conservativo, restauro su beni culturali mobili e superfici decorate di beni architettonici. Altresì, sono previsti lavori finalizzati al miglioramento dell’accessibilità o fruibilità dei beni, in particolare nei confronti di persone con disabilità fisica o sensoriale;  lavori finalizzati alla realizzazione di infrastrutture di interconnessione, fisica e funzionale, di beni inseriti nella Rete con lo scopo di migliorarne la fruibilità. Gli interventi proposti dovranno essere completati entro 12 mesi dall’avvio del progetto, salvo proroga concessa dalla direzione competente su istanza motivata dell’interessato.

Leggi il bando della Regione Lazio

Fonte AgCult

 

ematube

×

le chicche di natale