MiBACT "Fumetti nei Musei", la cultura museale spiegata con le vignette

 

Fumetti nei Musei è la nuova collana di graphic novel pensata e applicata per la sola didattica museale, che sancisce  un nuovo rapporto tra studenti e musei. L’iniziativa è volta ai ragazzi per sensibilizzare conoscenza e partecipazione verso le  collezioni dei musei italiani, con l'utilizzo del linguaggio  fumettistico.  Con questa nuova introduzione si auspica di rendere la visita nei poli museali agli studenti meno noiosa ma al contempo divertente, oltre che formativa.  Il progetto nasce dall' incontro dei direttori dei musei italiani e alcuni tra i fumettisti più famosi e autorevoli di casa nostra. Infatti, servendosi del proprio talento artistico in punta di matita  racconteranno a suon di vignette i patrimoni racchiusi nei musei italiani. Inoltre, questa iniziativa ha dato seguito a una mostra presso l'Istituto Centrale per la Grafica, ovvero, più importante museo di stampe italiano, in cui, dal 21 febbraio al 1 aprile 2018 saranno esposti schizzi e bozzetti originali, che costituiranno il primo nucleo di opere legato all'arte del fumetto. L'iniziativa Fumetti nei Musei è un progetto ideato e curato dall’ufficio stampa e Comunicazione del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, realizzato in collaborazione con Coconino PressFandango e con il supporto di Ales Spa, del Centro per i Servizi educativi (MiBACT) e della Direzione Generale Musei (MiBACT).

ematube